ASUS EeeBox PC Eb1503 ottimo per chi cerca un mediacenter versatile

Il prodotto che andremo a recensire oggi è un computer della famiglia dei mini PC prodotto da ASUS con il nome in codice Eb1503. Si tratta di un computer destinato prevalentemente all’uso come media center dato che, come vedremo, le prestazioni per quanto riguarda l’aspetto ludico sono leggermente deludenti, ma contestualizzando i risultati sul tipo di prodotto e al target al quale è rivolto, questi benchmark non vanno ad influenzare il voto finale.

eeebox1ASUS ha infatti creato un miniPC dalla linea compatta e gradevole; nella confezione di vendita troveremo tutto l’occorrente per poterlo utilizzare sia appoggiato a una superficie piana, sia in verticale con la base argentea fornita a corredo, oppure agganciato al retro di una televisione per farlo scomparire completamente alla vista. Oltre all’EeeBox troviamo il cavo di alimentazione, le due basi, un telecomando e l’antenna Wi-Fi.

 

Il colore nero dell’ EeeBox non osa se non per la mascherina frontale argento, rendendolo adatto a posizionarlo un po’ ovunque senza attirare troppo l’attenzione. Il telecomando ricorda molto quello disponibile per la console di casa Microsoft, di colore bianco con tutti i pulsanti per la riproduzione dei vostri contenuti multimediali attraverso la funzionalità di Media Center di Windows 7.

 

Una volta acceso l’unica luce emessa sarà un piccolo led di colore azzurro che non infastidirà in nessun modo ma soprattutto non renderà l’estetica complessiva più simile a un albero di natale che a un pc.

 

Per quanto riguarda la connettività non ci si può certo lamentare; frontalmente abbiamo il lettore combo DVD con ingresso disco a feritoia, la stessa tipologia priva di meccanica che abbiamo visto su PS3. A questo si aggiunge un lettore di schede con supporto agli standard MMC, SD, SDHC, due porte USB 3.0 e infine gli ingressi tramite jack da 3.5” per cuffie e microfono.

 

Nella parte posteriore troviamo ulteriori quattro porte USB, in questo caso 2.0, la porta per il lucchetto Kenisgton (superfluo per uso casalingo, utilissimo in altri ambienti che possano essere fiere, locali etc.). Il collegamento a monitor e TV è garantito da un’uscita di tipo D-sub a 15 pin con la lo standard VGA, ed è inoltre presente una uscita HDMI per monitor full-hd e televisioni. Infine abbiamo la possibilità di collegare un disco con supporto eSATA e un’ulteriore cuffia con jack a 3.5”.

eeebox2Come accennato in apertura, oltre al posizionamento su una superficie piana, l’utilizzo della base per quello verticale, il più interessante è sicuramente l’attacco VESA. Basta fissare con quattro viti l’accessorio a un monitor o televisore che supporti questo tipo di standard e posizionare l’EeeBox al suo interno. Il computer diverrà parte integrante del monitor come le ultime soluzioni All-in-one che stanno avendo un discreto successo in questo periodo.

 

L’utilizzo della connettività Wi-Fi, unito a tastiera e mouse wireless oltre al telecomando fornito da ASUS vi permetterà di rendere una piattaforma multimediale il vostro televisore stando comodamente seduti sul divano. Un dispositivo utile soprattutto per chi non dispone di una “Smart TV” che offre già alcune caratteristiche di connettività alla rete.

 

Da segnalare è l’estrema silenziosità del dispositivo dovuta alla scelta di utilizzare un dual core Intel Atom, che grazie ai consumi ridotti e alla non eccessiva potenza si accontenta di una dissipazione molto blanda, sicuramente indicata per l’utilizzo di un apparecchio come media center; non c’è infatti nulla di più fastidioso di guardare un film con il rumore di sottofondo delle ventole.

 

Il comparto hardware è composto da una CPU Dual core Intel Atom D2550 con frequenza a 1.86GHz, con 2GB di Ram a 800Mhz. Lo spazio non manca grazie a un disco Hitachi Sata 2.5” da 320GB e lettore masterizzatore DVD. Il comparto video è gestito da un Chipset Nvidia GeForce 610M con memorie a 900Mhz e pieno supporto a DirectX11, con supporto a risoluzioni massime di 2048×1536 con collegamento VGA e di 2560×1600 tramite HDMI.

eeebox3

Per la gestione di film e filmati in full HD, la scheda si comporta perfettamente senza scatti, rallentamenti o artefatti, discorso differente va fatto per quanto riguarda il comparto gaming, visto che il benchamark di Resident Evil 5 ottiene un sufficiente voto C. Va però sottolineato che chi fosse interessato a giocare deve rivolgere la propria attenzione altrove, mentre per il casual gamer senza particolari esigenze e per il gioco sporadico l’ ASUS EeeBox PC è in grado di offrire comunque questa opportunità seppur dovendo compensare con risoluzioni o dettagli medio bassi.

 

Il prezzo di vendita è di 489€; considerando che viene fornito qualunque accessorio per il suo montaggio, il telecomando, le numerose possibilità di collegamento alle periferiche esterne o alla rete Internet via Wi-Fi o cablata avendo la possibilità di offrire nuove funzionalità alle tv e alle prestazioni ottenute come media center, sembra adeguato; se cercate invece un prodotto più indirizzato al gaming che alla multimedialità guardate altrove potreste rimanere delusi.

 

Voto: 7/10

pubblicato su eurogamer.it

Rispondi