Asus VG248QE: Un 24” che strizza l’occhio al 3D

Il mercato dei Monitor è sempre piuttosto vivace e per non restare indietro con le ultime novità, abbiamo avuto modo di provare un nuovo prodotto di Asus. Si tratta del VG248QE, un monitor LCD da 24 pollici con caratteristiche pensate appositamente per i videogiocatori, in particolar modo per chi è interessato a una soluzione per il 3D: 1 millisecondo come tempo di risposta, risoluzione in full HD a 1920×1080 pixel, frequenza a 144Hz e supporto, appunto, al 3D. Le altre specifiche tecniche parlano di un contrasto pari a 80.000.000:1 con luminosità di 350cd/m2. Le connessioni possono avvenire tramite DisplayPort, Dual-Link DVI-D e HDMI. Sono presenti infine due altoparlanti stereo da 2W.

All’interno della confezione troviamo inoltre un cavo Dual-Link DVI, un cavo audio con jack standard, un cavo di alimentazione, guida e garanzia e l’immancabile CD contenente il manuale e i driver. Il montaggio è molto semplice in quanto è sufficiente agganciare la base alla staffa che viene fornita già collegata al monitor. La base è rifinita con una tinta nero lucida, e in questo senso un pensiero corre istantaneo alla polvere e alle ditate, due acerrimi nemici di questo tipo di finiture.

vg248_4

Il monitor, una volta assemblato è in grado di inclinarsi di circa 15°, oltre che essere completamente ruotabile di novanta gradi verso l’alto o verso il basso consentendo una visione verticale tutto sommato poco utile. È comunque possibile appenderlo a un muro attraverso l’uso di un supporto VESA delle dimensioni di 100×100 millimetri.

Vg248_1

Una volta installato, bisogna dire che questo Asus VG248QE fa la sua bella figura: Il design è molto semplice ma elegante per quanto completamente nero. Gli unici dettagli colorati, di un rosso vivace, sono sulla staffa, anche se risultano sempre nascosti alla vista frontale.

Il pannello è dimensioni generose, 570 x 340 x 57 millimetri (larghezza, altezza, profondità) con una finitura opaca sicuramente da apprezzare, soprattutto in fase di gioco, in quanto riduce notevolmente i riflessi. Il connettore dell’alimentazione si trova sul retro del pannello, dove sono presenti anche i collegamenti video e due jack audio da 3,5 millimetri per il collegamento al PC e le cuffie, rispettivamente di colore verde e nero. L’installazione è sicuramente facilitata dalla possibilità di ruotare il monitor, tenendo a mente che nella parte inferiore della cornice sono presenti i comandi, classici pulsanti meccanici non sensibili al tatto.

vg248_3

Il monitor presenta due funzioni insolite, chiamate GamePlus Aimpoint e Timer: la prima permette di selezionare fra quattro diversi puntatori che andranno a sostituirsi all’indicatore standard durante le fasi di gioco, mentre la seconda permette di posizionare dei timer direttamente sul monitor. Funzionalità tutto sommato insolite e di difficile impiego pratico.

Le altre funzionalità presenti nel menù sono sicuramente più classiche; troviamo le solite sei impostazioni precaricate per la modifica delle modalità colore, ovvero Scenery, Theater, Game, Night View, sRGB e Standard, tutte selezionabili tramite un pulsante di scelta rapida. Queste impostazioni sono molto simili fra loro e la migliore è sicuramente quella dedicata al gioco grazie a colori più definiti, anche se una calibrazione manuale è sicuramente opportuna per trovare la miglior combinazione.

Vg248_2

La velocità di risposta di un solo millisecondo assicura la più totale assenza di qualsiasi effetto di ghosting anche con immagini molto veloci, sia per quanto riguarda il gioco sia la riproduzione video.  Un po’ meno precisa è la resa del nero e del bianco, non sempre uniforme su tutto il pannello: i neri sono meno carichi, e i bianchi poco luminosi negli angoli. Il 3D, grazie alle caratteristiche messe in campo da ASUS, risulta molto coinvolgente e preciso, inoltre il contrasto più elevato della media garantisce alle immagini colori vividi e luminosi, mentre il 2D risulta molto meno impressionante con una prestazione assolutamente nella media, eccezione fatta per i film, soprattutto con sorgenti come i blue-ray e film particolarmente dinamici.

Il prezzo è come sempre piuttosto importante per i monitor con funzionalità 3D; parliamo di ben 359€ che stridono con quello praticato da Asus per il suo fratello maggiore a 27” di poco più di 100€ più costoso. Inoltre, se il vostro interesse per il 3D è pari a zero con cifre anche inferiori alla metà del prezzo di listino di questo ASUS VG248 potrete trovare interessanti proposte sul mercato, se invece il 3D è una delle funzionalità alla quale siete alla ricerca questo monitor può essere la giusta scelta, in quanto grazie al tempo di risposta di 1 millisencondo e alla frequenza di refresh di 144 Hz il 3D sarà veramente godibile.

Voto: 7/10

“Una volta installato, bisogna dire che questo Asus VG248QE fa la sua bella figura: Il design è molto semplice ma elegante per quanto completamente nero”

“Il monitor presenta due funzioni insolite, chiamate GamePlus Aimpoint e Timer: la prima permette di selezionare fra quattro diversi puntatori che andranno a sostituirsi all’indicatore standard durante le fasi di gioco, mentre la seconda permette di posizionare dei timer direttamente sul monitor.”

“se il vostro interesse per il 3D è pari a zero con cifre anche inferiori alla metà del prezzo di listino di questo ASUS VG248 potrete trovare interessanti proposte sul mercato, se invece il 3D è una delle funzionalità alla quale siete alla ricerca questo monitor può essere la giusta scelta”

– Il monitor di Asus è molto versatile per quanto riguarda il posizionamento, si può alzare, inclinare, ruotare.

– Le due funzionalità dedicate ai gamer: GamePlus Aimpoint e Timer, la prima dedicata ai puntatori, la seconda al posizionamento dei timer direttamente nell’area di gioco.

– I collegamenti non mancano, abbiamo tre connettori video e due audio, non ci si può certo lamentare.

– Posizionare il monitor in verticale è possibile, un po’ meno riuscire a usarlo nell’utilizzo quotidiano.

pubblicato su eurogamer.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.